• Filtra

Nato e cresciuto a Guardia Sanframondi, paese adagiato sulle colline del Sannio beneventano rinomato in tutta Italia per i suoi vini, e dopo una parentesi di vita in città ha deciso di tornare a casa. Troppo forte il richiamo della terra e di quella che è da sempre è stata grande passione della sua famiglia: coltivare la vite, ricavarne del buon vino, e condividerlo coi nostri affetti. Iannucci la descrive come una scelta emozionante, all’insegna del rilancio, perché ha deciso di trasformare questa “eredità” in un vero e proprio mestiere, ma anche di un ulteriore ritorno alle origini, perché ha voluto immaginare e poi produrre un vino giovane ma ricco al tempo stesso dei migliori insegnamenti del passato. La scelta è stata quela di  concentrarsi esclusivamente su 2 vitigni autoctoni del  territorio, la Falanghina e il Barbera del Sannio, con metodi di coltivazione e produzione ha puntato su nuove tecniche che non hanno però paura di recuperare la sapienza del passato. Questo si traduce nella totale assenza di concimi chimici, diserbanti e trattamenti di sintesi in vigna, e nessun uso di lieviti selezionati, prodotti enologici e controllo della temperatura di fermentazione in cantina. Solo rame e zolfo sulle piante, concimazioni attraverso sovesci dove necessario, e dosi minime di solforosa in cantina, perché la sua filosofia è che i vini debbano portare i segni delle stagioni che li hanno partoriti, e parlare una lingua unica anno dopo anno, mai addomesticata. Benvenuti nel mondo dell'Azienda Agricola di Giovanni Iannucci.

Cantina Giovanni Iannucci

Non è stato trovato nessun prodotto che combacia con la tua selezione.

MENU’

CARRELLO

Chiudi

Nessun prodotto nel carrello.

Nessun prodotto nel carrello.