Natural Critical Wine ed i vini dei Vignaioli 2014

Si è conclusa la terza edizione del Natural Critical Wine 2014 tenuta alla Città dell’altra Economia a Roma il 13 e 14 Dicembre. Un fantastico evento al quale hanno preso parte oltre 50 vignaioli di tutta Italia.

Lo scopo dell’evento è stato quello di voler dimostrare ai numerosi partecipanti che un altro vino è possibile adottando tecniche antiche e non attraverso l’uso dei numerosi accorgimenti industriali, valorizzando le produzioni a filiera corta, basate su tecniche naturali, artigianali e sostenibili.
Dichiara Emilio Falcione, uno dei promotori della manifestazione “Oltre trent’anni fa Luigi Veronelli dichiarava che il peggior vino contadino è migliore del miglior vino d’industria.”
Ma ciò che ha colpito dell’evento è stata la passione con la quale i vignaioli promuovono il loro prodotto e la soddisfazione che hanno nel riempire i calici con la loro creazione. Qui abbiamo trovato nuovi produttori come Giovanni Iannucci da poco entrato nel mondo dei vignaioli con la sua cantina ed il suo Trebbiano, i Vignaioli di Cirò con Francesco de Franco per la cantina A’ Vita e Sergio Arcuri con il suo campione dei Rosati il Marinetto Calabria IGT.
Come non menzionare i vini della cantina “I Cacciagalli” con i suoi bianchi fermentati e macerati in anfora proprio come in antichità.

Ecco l’elenco dei vignaioli che hanno partecipato:

Basilicata

Musto Carmelitano

Calabria

A’ Vita
Sergio Arcuri

Campania

Cantina del Barone
Cantine dell’Angelo
I Cacciagalli
Il Cancelliere
Giovanni Iannucci

Abruzzo

Ludovico
Terraviva

Toscana

La Busattina
Voltumna
SiniFelle Pod. Casaccia
Poggio Concezione
Az. Agr. La Piana
Poggio Concezione
Az. Agr. Il Casale
Az. Agr. Le Calle
Coop. Agr.La Ginestra

Emilia Romagna

Denny Bini
M. Bortolotti
Crocizia
Podere Pradarolo
Tenuta Grillo
Daniele Saccoletto
Fabio Gea

Umbria

Marco Merli
Fontesecca
Mani di Luna

Sardegna

Altea Illoto

Sicilia

Etnella

Veneto

Alla Costiera

Nella speranza che queste pratiche vengano sempre più utilizzate ed veri vignaioli aumentino! Alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *