• Filtra

Sin da bambino Francesco che la campagna di Cerasa e l’agricoltura lì vide fare dal padre e dalla famiglia, rappresentando per lui un punto di riferimento importante. Dopo gli studi ritorna a Cerasa con l’idea di riprendere a fare l’agricoltore e di vinificare le uve che i suoi avevamo piantato. Da subito ha ritrovato il modo antico di lavorare della cultura contadina siciliana nelle pratiche della biodinamica. C’era un legame con i saperi del passato che lo affascinava. Ma il suo interesse era anche mantenere la libertà, avere un rapporto critico, sentire i gesti che faceva sulla terra e sulla vigna come profondamente suoi e non dettati da qualche protocollo, di qualsiasi natura questo fosse. Nei vini nati a Cerasa ha cercato di far emergere una Sicilia meno didascalica, gli piaceva la possibilità di riuscire a dare quella eleganza e quella leggerezza che una buona educazione ti consente in qualsiasi circostanza. E poi questi caratteri erano impliciti nella rarefazione del luogo, nel suo essere quasi nordico. "Ovunque mi troverò cercherò di continuare ad essere un viticoltore che tiene a mente questo principio e a lavorare per la forza attrattiva della fiducia, affinchè i vini vengano alla luce senza forzature".

Cantina Francesco Guccione

Non è stato trovato nessun prodotto che combacia con la tua selezione.

MENU’

CARRELLO

Chiudi

Nessun prodotto nel carrello.

Nessun prodotto nel carrello.